La nostra pagina Facebook
Notizie
Tutte le ultime notizie dalla delegazione regionale Sicilia di Fondazione Italiana Sommelier

Appuntamento al Bar - I whisky e la torba

Pochi riescono a resistere al fascino di uno Scotch whisky torbato. Ma cos’è la torba?

29/03/2021
Ramon Noto
Ramon Noto
La torba scozzese

Pochi riescono a resistere al fascino di uno Scotch whisky torbato.
Ma cos’è la torba?

La torba è materiale organico parzialmente decomposto che si forma negli acquitrini quando la vegetazione non è esposta all’ossigeno. Nel corso dei secoli la vegetazione diventa torba.

In passato la torba era utilizzata dagli abitanti delle campagne scozzesi come combustibile per le loro stufe; le distillerie la adoperavano e la adoperano come combustibile per i forni in cui essiccano il malto d’orzo che poi sarà fermentato e distillato, portando con sé il carattere affumicato tipico degli Scotch Whisky torbati.

La torba scozzese assume caratteristiche peculiari a seconda della zona di provenienza: nell’isola di Islay è composta per lo più da vegetazione marina che conferisce un aroma di alghe e un’impronta iodata; nelle Orcadi è composta prevalentemente da piante di Erica che conferiscono allo Scotch un carattere affumicato e floreale, mentre nelle Highland è composta maggiormente da alberi decomposti che donano un aroma più legnoso ai whisky.

Il whisky offre nella sua semplicità un mondo di varietà, imparare a conoscere ciò che beviamo cambia la vita… in meglio.

Ramon Noto
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina